la famiglia Loconte vi invita a nozze



Autorizzo al trattamento dei miei dati personali Privacy Policy



Via Castel del Monte – Contrada Monte Faraone – Andria – Italy

+39 0883 563599 / +39 349 4320593

info@casalesantalucia.it

Facebook
Instagram
Youtube
a

Che ruolo hanno i paggetti e le damigelle durante le nozze?

Una tradizione usuale e ben consolidata quella che vede queste due dolci figure accompagnare fino all’altare gli sposi. Scopriamo insieme il perché della loro presenza nei momenti più rilevanti della celebrazione e i compiti che gli vengono affidati.

State organizzando tutto a puntino, magari avete già inviato le vostre partecipazioni di matrimonio ormai da tempo e avete già scelto le tonalità del vostro bouquet da sposa. Le voci in lista vengono poco a poco depennate ma avete l’impressione di tralasciare qualcosa di importante. Se volete apportare una nota in più di allegria, come non festeggiare le nozze accanto a paggetti e damigelle? Si distingueranno senza ombra di dubbio tra tutti gli abiti eleganti da cerimonia presenti per la loro dolcezza e grazia.

La scelta e il numero

Così come in Inghilterra ci sono le flowergirl che hanno il compito di spargere i petali mentre i ring bearerportano le fedi degli sposi sul cuscinetto, in Italia si hanno rispettivamente le damigelle e i paggetti. Ma in base a quali criteri bisogna effettuare la selezione dei prediletti?

Sotto gli abiti da cerimonia per bambine e per bambini si nascondono pargoli di età compresa tra i 4 e i 10 anni, figli di amici o parenti che prendono parte all’evento per volere della coppia celebrante. Non di rado paggetti e damigelle sono fratelli o sorelle minori degli sposi. Il numero può variare in base alla disponibilità e all’effetto coreografico che si intende dare alla cerimonia: spesso si predilige un numero dai 2 fino ad un massimo di 8. Vi ricordiamo, inoltre, che un numero dai 12 in su è presente solo nei matrimoni principeschi.

I paggetti e il rito delle fedi

Bisogna dire che già la loro presenza basterebbe a portare una forte nota di commozione e di spensieratezza. Dall’altra parte però, esistono degli incarichi ben precisi che è necessario far conoscere ai piccoli. Nei matrimoni più formali, i paggetti, preparati a puntino e con delle immancabili scarpe eleganti ai piedi, precedono la sposa all’entrata in chiesa e portano gli anelli nuziali su un cuscino porta fedi di velluto o su un piatto. È importante che le fedi siano ben legate fra loro per non perderle. A tal proposito vi consigliamo caldamente di affidarle ad un adulto fino al momento decisivo. Ricordate sempre che, per quanto attenti e diligenti, si tratta pur sempre di bambini… meglio prevenire che curare!

Le damigelle e i loro compiti

Per quanto riguarda le damigelle, invece, nelle loro mani stringono un cestino con dei petali o un grazioso bouquet di fiori con delle nuance che richiama la composizione della sposa. Le flowergirllanceranno i petali al vostro ingresso dove vi aspetta un morbido tappeto colorato fino al tavolo del celebrante. In seguito, durante il rito, potranno sedersi accanto ai testimoni di nozze, o, se si preferisce, potranno raggiungere i rispettivi genitori tra i banchi della chiesa. Inoltre, hanno il compito di sorreggere il vostro velo e di sistemarvi il vestito quando sarete sedute, attenzione a cui possono far fronte anche le damigelle d’onore.

Dalla consegna delle bomboniere al culmine della festa

Ma non è finita qui. Entrambe le figure hanno ancora dei piccoli grandi incarichi da svolgere per portare a termine la loro missione. Una volta conclusasi la festa, paggetti e damigelle possono essere validi aiutanti nel distribuire le vostre bomboniere di matrimonio originali ad amici e parenti. Una mansione semplice ma capace di occupare il tempo dei piccoli in modo divertente e proficuo. Come comportarsi per il resto?

Per quanto riguarda il banchetto delle nozze, inoltre, sarà premura degli sposi decidere come far sviluppare il ricevimento. Sta a loro decidere se lasciare paggetti e damigelle in custodia ai genitori (in tal caso si siederanno al tavolo con loro) oppure se ingaggiare un animatore che, con giochi e momenti di svago mirati li intratterrà durante l’evento. Sarà comunque sempre utile pensare a creare un menù per bambini con dosi moderate e non particolarmente pesanti per farli divertire in tutta leggerezza.

Una volta definiti ruoli e mansioni, non dimenticate che il primo motivo per cui si ingaggiano paggetti e damigelle è quello di regalare sorrisi e buon umore a tutti i presenti sia se festeggiate in modo disinvolto in una location all’aperto con dei sandali gioiello ai piedi, sia se indosserete un abito da sposa sartoriale in un ambiente più fine e ricercato. La presenza delle due figure può apportare un senso di dolcezza e naturalezza come di grande eleganza a seconda del vostro stile e gusto.

fonte: www.matrimonio.com